(REMAKE)

Myriam Tanant


Acquista il biglietto

Informazioni

di Myriam Tanant

regia Myriam Tanant

assistente alla regia Emiliano Bronzino

 

con Giulia Lazzarini e Maria Alberta Navello

 

scene Francesco Fassone

costumi Brigida Sacerdoti

musiche Matteo Curallo

luci Antonio Merola

produzione Fondazione Teatro Piemonte Europa

sostenuto dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

 

Scheda artistica

 

Il progetto Remake nasce dalla voglia di intrecciare il tema della memoria teatrale con quello della trasmissione dell’arte in teatro. Ho avuto sempre una passione per l’Italia e per il teatro e, quando ero giovane, il mio desiderio di teatro si cristallizzava intorno al Piccolo Teatro di Milano. Andavo a vedere gli spettacoli trascinandomi dietro qualche compagno di studi. Abitavamo in Francia e attraversavamo allegramente le Alpi in auto: non avremmo perso per nulla al mondo una serata del Piccolo. Ancora oggi quando vedo uno spettacolo di Ronconi mi dico che quel palcoscenico continua ad esprimere l’eccellenza italiana rinnovandola nel fluire del tempo e della storia. Molto più tardi, nel 1978, a Parigi, quando montava la Trilogia della Villeggiatura alla Comédie Française, ho conosciuto Strehler e successivamente ho avuto occasione di lavorare con lui al Théâtre de L’Europe. È stato fondamentale per la mia formazione. Probabilmente anche la voglia di rivivere e far rivivere questa esperienza è stata risolutiva nello spingermi a un progetto intorno alla memoria teatrale. Al Théâtre de L’Europe, assistendo alle prove della Tempesta, ho avuto l’occasione di avvicinare Giulia Lazzarini. La nostra relazione si è approfondita con il tempo, nel corso delle prove, e si è trasformata in amicizia quando lei è venuta a recitare Giorni felici all’Athénée nella messa in scena di Strehler, molto dopo la morte del regista. Abbiamo allora evocato i nostri ricordi in comune e abbiamo continuato a farlo ogni volta che ci siamo riviste. Un giorno mi sono detta: perché non fare uno spettacolo sul suo percorso al Piccolo? Remake è la storia di una grande attrice che deve fare una lezione di teatro ad attori dilettanti. Ma scoppia una tempesta. Soltanto una ragazza (che sarà interpretata da Maria Alberta Navello) riesce ad arrivare nel teatro dove si deve svolgere l’intervento di Giulia Lazzarini. L’incontro tra l’allieva e la maestra, ma anche tra due personaggi che si scoprono, si affrontano, s’apprezzano al punto di recitare insieme qualche scena degli spettacoli emblematici del percorso di Giulia al Piccolo, diventa a poco a poco una sorta di remake di altre memorie più lontane, un’Elvira o della passione teatrale rivissuta nella difficoltà del presente, dove far teatro è, soprattutto per i giovani, sempre più difficile.

 

Myriam Tanant


Visita il sito della compagnia


Programmazione:

  • 14/07/2011 ore 21:00 a Teatro Astra - Torino

Durata: 70 min