(BAR FRANCO ITALIEN)

Jean-Claude Penchenat / Myriam Tanant

Informazioni

 

di Myriam Tanant

regia Jean-Claude Penchenat

 

con Lorenzo Charoy, Maria Alberta Navello, Jean-Claude Penchenat
musica Matteo Curallo
scenografia Francesco Fassone
disegno luci Marco Burgher

Scheda artistica

 

È una storia di emigranti italiani in Francia: tre generazioni si scoprono, si raccontano, si capiscono ricostruendo, attraverso i documenti e i ricordi di una famiglia, la drammatica vicenda dell’abbandono della propria terra e del trapianto in terra straniera.

Il tutto in una commistione di francese e italiano che sarà la testimonianza più viva della fatica e del dolore con i quali gli italiani che hanno attraverso le Alpi hanno acquistato una nuova identità carica di memorie dure a morire.

Il testo è stato commissionato dalla Fondazione Teatro Piemonte Europa a Myriam Tanant, studiosa di storia del teatro italiano all’Università Paris 3, autrice e traduttrice di numerosi testi italiani in Francia e collaboratrice di Strehler durante la sua felice stagione di direttore del Théâtre de l’Europe all’Odéon, e a Jean Claude Penchenat, regista di spettacoli che guardano da sempre all’Italia e creatore di messinscene pirandelliane e goldoniane rimaste esemplari nella storia recente del teatro francese.

È significativo aggiungere come entrambi siano figli di immigrati italiani in Francia.


Visita il sito della compagnia


Programmazione:

  • 19/04/2010 ore 20:45 a Teatro Eugenio Fassino - Avigliana (TO)
  • 20/04/2010 ore 20:45 a Teatro Eugenio Fassino - Avigliana (TO)
  • 21/04/2010 ore 20:45 a Teatro Eugenio Fassino - Avigliana (TO)
  • 24/04/2010 ore 21:00 a Palazzo delle Feste - Bardonecchia (TO)
  • 26/04/2010 ore 20:30 a Foyer culturel - L'Argentière
  • 27/04/2010 ore 20:30 a Foyer culturel - L'Argentière
  • 28/04/2010 ore 20:30 a Foyer culturel - L'Argentière

Durata: 70 min